breaking news

Benevento, Auteri: “mi hanno detto di star tranquillo”. Poi arriva la stangata

13 Ottobre 2015 | by Domenico Passaro
Benevento, Auteri: “mi hanno detto di star tranquillo”. Poi arriva la stangata
1^ Squadra
0

“Io non ho né ingiuriato né offeso qualcuno. L’assistente tra primo e secondo tempo mi ha detto di stare tranquillo come a dire che non ci sono gli estremi per una squalifica”.

Tranquillo Gaetano Auteri, al termine di Benevento-Monopoli, tranquilli tutti. Altro che profeta, altro che star tranquilli, perché i provvedimenti del Giudice Sportivo relativi alla sesta giornata sono un fulmine a ciel sereno. Ben tre turni di squalifica per Gaetano Auteri  “per comportamento reiteratamente offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.,cc e proc.fed.)”.

Una vera e propria stangata che non permetterà ad Auteri di guidare da ex il Benevento nella trasferta di sabato sera a Matera, e non solo. Un fulmine a ciel sereno non solo per quello che l’allenatore giallorosso aveva dichiarato nel post gara di domenica ma anche, e soprattutto, perché un provvedimento del genere era difficilmente preventivabile. Non è da escludere, a questo punto, che la società presenti ricorso per una riduzione della squalifica, anche se il precedente con Cissé non lascia accese molte speranze.

Ovviamente, è arrivato anche il turno di squalifica per Tiziano Mucciante, per il rosso rimediato nell’ultima gara, mentre tra le fila dei biancoazzurri non ci sarà Meola.

 

Di seguito i provvedimenti del Giudice Sportivo per la 6^ giornata di Lega Pro:

AMMENDE:
€ 3.500,00 CATANIA SPAperché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza che caduto a pochi metri dalla bandierina del calcio d’angolo, causava momentaneo stordimento ad un calciatore della squadra avversaria.
€ 2.000,00 PISA 1909 S.S.AR.L.perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica e le forze dell’ordine.
€ 1.500,00 BENEVENTO CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l’arbitro.
€ 1.500,00 FOGGIA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, uno dei quali di notevole potenza, senza conseguenze.

DIRIGENTI:

INIBIZIONE FINO AL 3 NOVEMBRE 2015:

PERACCHI IVANO (ALBINOLEFFE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara (sanzione aggravata per la qualifica di dirigente addetto all’arbitro).

INIBIZIONE FINO AL 3 NOVEMBRE 2015:

MELUSO MAURO (COSENZA CALCIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso, sanzione aggravata per la qualifica di dirigente addetto all’arbitro).

INIBIZIONE FINO AL 27 OTTOBRE 2015:

PALMAS ANGELO (RIMINI 1912 S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI E COLLABORATORI:

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE:
BARASSO NICOLA (RIMINI 1912 S.R.L.) per comportamento reiteratamente offensivo e minaccioso verso
tesserati della squadra avversaria durante la gara (espulso, collaboratore prima squadra r.A.A.cc e proc.fed.).

SCALABRELLI CRISTIANO (S.P.A.L. 2013 S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara reiterato dopo la notifica del provvedimento di espulsione (espulso, allenatore portieri).

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE:
AUTERI GAETANO (BENEVENTO CALCIO S.R.L.) per comportamento reiteratamente offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.,cc e proc.fed.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
GRIMALDI DAVIDE (SAVONA F.B.C. S.R.L.) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara
(espulso, ,r.A.A., preparatore atletico).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:

LIMONE ENRICO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per comportamento gravemente scorretto verso un tesserato della squadra avversaria al termine della gara (allenatore portieri).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA:
FUSCO LUCA (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

AMMONIZIONE:

LA GROTTERIA CRISTIAN (BASSANO VIRTUS 55 ST SPA) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

ROSELLI GIORGIO (COSENZA CALCIO S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, r.A.A.).

CALCIATORI ESPULSI:

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE:

MALLUS MARCO (ANCONA 1905 S.R.L.) espulso per doppia ammonizione, entrambe per condotta scorretta verso un avversario; alla notifica del provvedimento rivolgeva all’arbitro reiterate frasi offensive intervallate da espressioni blasfeme.

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:

ROSANIA DANIELE (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per comportamento offensivo verso l’arbitro.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:

MILESI LUCA (AREZZO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
VINCI ALESSANDRO (AREZZO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
NICASTRO FRANCESCO (JUVE STABIA S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
ANDERSON MYLES (L’AQUILA CALCIO 1927 SRL) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
MEOLA ANTONIO (MATERA CALCIO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
CARCIONE IMPERIO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:

VAGENIN GUSTAVO (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per simulazione di fallo e per condotta scorretta verso un avversario.
DAVI’ GUIDO (BASSANO VIRTUS 55 ST SPA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
PROIETTI MATTIA (BASSANO VIRTUS 55 ST SPA) per condotta scorretta verso un avversario e per proteste verso l’arbitro.
MUCCIANTE TIZIANO (BENEVENTO CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MEDINA DA SILVA FABIANO (CALCIO PADOVA S.P.A.) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
KABASHI ELVIS (CITTA’ DI PONTEDERA S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
FREDDI GIANLUCA (LECCE SPA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
BALDASSIN LUCA (LUMEZZANE S.P.A.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
BINI FRANCESCO (PRO PIACENZA 1919 S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
DE MARTINO RAFFAELE (RIMINI 1912 S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.


Pubblicato il:13 Ottobre 2015 alle 3:27 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *