Sconfitta dolce per iReplace Accademia che nella ventiquattresima giornata del campionato di B2 nazionale viene superata in casa dall’Holimpia Siracusa con il punteggio di 3-1 (25-20, 18-25, 26-24, 25-21). Le giallorosse, nonostante il ko, conquistano infatti la salvezza in virtù del contemporaneo ko di Reggio Calabria in casa contro la Fiamma Torrese. Salvezza anche per le siciliane che, grazie ai tre punti conquistati, sono matematicamente salve. Per quanto riguarda la partita, pesa in maniera decisiva sulle sorti della gara il rocambolesco finale di terzo set quando la iReplace, avanti 24-21, non è riuscita a chiudere il parziale subendo addirittura la clamorosa rimonta. Un vero peccato per le giallorosse che erano riuscite a rimettere in piedi una gara partita male e dalla quale avrebbero meritato qualcosa in più. Il risultato rispecchia fedelmente l’andamento del difficile girone di ritorno delle beneventane a cui è sempre mancato qualcosa nei momenti decisivi delle partite. Siracusa riscatta così la sconfitta dell’andata e s iprepara alle ultime due partite di campionato con assoluta serenità.

La cronaca

Un minuto di raccoglimento in memoria del ciclista Michele Scarponi, deceduto questa mattina a seguito di un terribili incidente stradale. Ritmo blando in avvio di gara, le due squadre procedono in equilibrio fino al primo break che porta l’Holimpia sul 15-11, soprattutto grazie alle giocate di Caschetto. La iReplace paga in questa fase qualche errore punto di troppo ed il servizio in salto di Franzò che affonda la ricezione giallorossa come la lama nel burro. Sul 13-20 la situazione è già compromessa per le padrone di casa: Dell’Ermo prova a ricucire lo strappo e rosicchia qualche punto ma ci pensa Cianci a rendere il margine nuovamente rassicurante per l’Holimpia che chiude il set 25-20.

Grillo, già subentrata nel corso del primo set, e Principe sono le novità della iReplace in avvio di secondo set, poco più avanti anche D’Ambrosio farà il suo ingresso in campo. La gara è un po’ più spettacolare rispetto al primo parziale, azioni lunghe e buone giocate portano le squadre al 16-13 Accademia che sfrutta un buon turno al servizio del suo capitano. E’ l’accelerata decisiva: l’Holimpia soffre la maggior cattiveria agonistica delle avversarie e non reagisce cedendo 18-25.

La rimonta subita è una mazzata per la iReplace la cui partita si chiude praticamente qui. Un altro clamoroso break di 10-1 porta l’Holimpia in assoluta scioltezza alla conquista dell’intera posta in palio. Diventa solo un conto alla roverscia il 25-21 che regala la vittoria e la salvezza anche alle siciliane, seppur con qualche patema nel finale.

Prossimo turno

Turno di riposo per la iReplace Accademia che tornerà in campo sabato 6 maggio, sempre a Benevento, per l’ultima gara di questo campionato contro la Cofer Lamezia. Una partita senza importanza di classifica che la squadra proverà a vincere ugualmente per congedarsi con una vittoria dal suo pubblico.

Tabellino

IREPLACE Accademia Volley: Padua 17, Modestino 7, Grillo 4, Fusco 12, De Cristofaro 2, Cona, Principe (K) 7, De Rosa 2, Dell’Ermo 12, Pisano Mi. (L), Pisano Ma., D’Ambrosio 6. All. V. Ruscello, Vice All. T. Mezzapesa.

HOLIMPIA Volley Siracusa: Caschetto 16, Chiavaro 13, Cianci 13, Franzò (K) 11, Lena 9, Licata (L), Melluzzo, Perticone, Ruta, Spena 3, Utili 1. All. S. Sciacca, Vice All. P. Morgana.

Arbitri: Sorrentino ̶ Feo.

(Fonte: Area Comunicazione Accademia)

Lascia una risposta