Sono terminate le attività sportive istituzionali e sociali della Scuola Pallamano Valentino Ferrara, con la partecipazione alla 3° manifestazione intitolata a Valentino che si è svolta sul campo comunale di San Lorenzo Maggiore, organizzata dall’Associazione “Il Sogno ed il Sorriso di Valentino”, unitamente all’US ACLI Benevento del Presidente Alessandro Pepe, dove lo spirito ludico sportivo ha fatto si che i tanti ragazzi presenti abbiano potuto trascorrere un pomeriggio all’insegna del divertimento, che è poi proseguito anche durante la cena sociale tenutasi presso la sede di via Castagna con la collaborazione dei volontari dell’A.M.A.S.I.T. per l’occasione perfetti chef. La giornata è iniziata con una breve ma intensa cerimonia in ricordo del compianto Valentino, a cui il Presidente dell’US ACLI BN, Alessandro Pepe, ha donato, consegnando ai genitori, una medaglia ed una targa commemorativa.

Il Presidente Alessandro Pepe ha personalmente premiato tutti i partecipanti alla manifestazione denominata “Nel segno del Capitano”, lodando tutti i presenti per quanto fatto fino ad oggi e concludendo l’intervento con l’auspicio di una fervente attività di collaborazione con l’Ente di promozione sportiva. Contestualmente, l’invito è stato raccolto dai Presidenti delle Associazioni presenti, che hanno donato una penna in ricordo dell’evento a tutti i piccoli atleti. Il dono è stato ispirato dal periodo attuale che vedrà molti dei partecipanti ed amici di Valentino, impegnati negli esami scolastici di fine anno. La Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” terminerà le sue attività sportive con il prologo del Festival della Pallamano, permettendo ai suoi piccoli atleti di vivere l’esperienza di Misano Adriatico e del Trofeo Topolino dall’11 al 16 luglio, dove alcuni dei propri giovani atleti under 10, 12 e 14, in gare open e di beach handball, affronteranno le formazioni del Ventimiglia (IM), Bondone (TN) e Savena (BO).

Per quanto attiene tutte le novità relative alla formazione seniores iscritta regolarmente alla serie A1 ed in attesa di conoscere il calendario 2017/2018, queste saranno comunicate ufficialmente nei prossimi giorni, subito dopo l’assemblea annuale, unitamente alle collaborazioni e agli sponsor e ad alcuni importanti innesti nel roster, che sosterranno l’avventura del prossimo campionato che inizierà con la prima giornata il 16 settembre 2017.

“Siamo particolarmente orgogliosi e soddisfatti per questa stagione che al suo culmine ha portato anche alcuni dei nostri atleti nel giro di interesse della nazionale italiana, come da ultimo il portiere Gabriele Randes. Al termine della manifestazione in ricordo di Valentino possiamo ritenerci ulteriormente contenti per la fattiva partecipazione recepita, che riconosce il lavoro sin qui svolto dallo staff tecnico e dalla Società ad ogni livello. Dai piccoli del progetto “Scuola Viva”, agli amici della S.P. Telesia, alle formazioni della femminile e a tutte le under 12, 14, 16, 18 e 20 della maschile, che hanno dimostrato, con la loro presenza e partecipazione a tutta la manifestazione che la passione per questo sport è viva, ben radicata e dalle molteplici potenzialità. Un successo dovuto al costante lavoro e alla quotidiana presenza di persone esperte e qualificate che si prodigano per trasmettere valori e passione legati alla disciplina, riuscendo anche ad ottenere brillanti risultati, visibili anche nella crescita dei singoli atleti e delle varie formazioni giovanili. Colgo l’occasione per ringraziare i volontari dell’A.M.A.S.I.T. ed il Presidente dell’Associazione il “Sogno ed il Sorriso di Valentino”, Nicola Ferrara ed il Presidente dell’US ACLI BN, Ing. Alessandro Pepe, per la splendida cornice della manifestazione che ha ricordato nel migliore dei modi il compianto Valentino. Rinnovando ancora i complimenti agli atleti, ai tecnici, ai collaboratori e ai dirigenti, ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto e seguito fino ad ora e nei prossimi giorni dedicheremo il giusto spazio a tutte le novità dell’ormai prossima stagione agonistica.” queste le parole del Presidente Mario Luciano.

Lascia una risposta