Nella serata di ieri presso la sede del Centro Studi Cepu di Benevento è stato presentato l’organigramma societario dei Sanniti Five Soccer, nonché la nuova rosa giallorossa impegnata, come ben noto, nel campionato di serie C2 che prenderà il via domani pomeriggio con il match interno contro il Boca Futsal. Fischio d’inizio alle 15 al PalaTedeschi. Presenti alla manifestazione l’intero staff dirigenziale, nonché il padrone di casa, Carmine Leone, presidente del centro Cepu di Benevento che per questa nuova stagione ha rinnovato la sua vicinanza alla società giallorossa mediante la sponsorizzazione sulle magliette da gara. All’evento di ieri sera sono intervenuti anche il sindaco di Benevento Clemente Mastella, il delegato provinciale del Coni Mario Collarile, il delegato FIGC Benevento Antonio D’Argenio e Don Pompilio Cristino, con quest’ultimo vicino alla “famiglia” dei Sanniti Five Soccer dal momento in cui è stata avviata quest’avventura sportiva.

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO – STAGIONE 2017/2018
Presidente Associazione ASD: Enzo Petrillo
Presidente Società: Luca Ricciardi
Presidente Onorario: Ferdinando Cusano
Vice Presidenti: Benito Pellegrino e Tiziano Bovio
Segretario e Responsabile Juniores: Fabio Sorice
Direttore generale e Tesoriere: Fabrizio Cusano
Vice Segretario: Domenico Sorice
Team Manager: Roberto Luciani e Francesco Izzo
Responsabile Marketing: Tiziano Bovio
Addetto Stampa: Roberto Corrado
Fotografo: Alessandro Caporaso
Consiglieri: Giuseppe De Santis e Carmine Leone
Area Tecnica 
Allenatore: Benito Pellegrino e Tiziano Bovio
Preparatore atletico: Roberto Luciani
Preparatore dei portieri: Gianluca Cocchiara
Allenatore Juniores: Francesco Izzo
La rosa 2017/2018
Portieri: Donato Biele, Armando Repola e Danilo De Santis;
Giocatori di movimento: Fabio Lanni, Pio Aquino, Raffaele Di Nunzio, Mariano Landolfi, Angelo Raffio, Graziano Zarrelli, Lorenzo Ranauro, Vincenzo Mandato, Mario Pastore, Umberto Muscetti, Loris De Luca, Alessio Serino.
Elementi della Juniores aggregati alla prima squadra: Loris Iannotti, Gino Panza, Gabriele Goduto.

Lascia una risposta