Intervenuto a Radio Punto Nuovo, l’avvocato Eduardo Chiacchio ha cercato di rasserenare i tifosi dell‘Avellino sulla vicenda “Money Gate“: “Le intercettazioni riguardano tesserati del Catanzaro e i dirigenti dell’Avellino si trovano indagati per dichiarazioni di altri soggetti. Non sono intercettati né Taccone né De Vito. Se il Catanzaro – ha aggiunto l’avvocato più volte vicino all’Avellino – avesse dimostrato la propria estraneità, l’Avellino sarebbe stato completamente fuori. Purtroppo ci è capitato dentro di riflesso, ma secondo il mio parere personale, il peggio è passato”. Per questa richiesta – ha concluso – era stato richiesto il blocco dei campionato ma non è successo nulla di tutto questo“.

Lascia una risposta