Una nuova proposta di acquisto per il Benevento Calcio, che emerge con una nota stampa direttamente diffusa dalla Sport Man, agenzia di Sport Business e Managment che in questa fase sta mediando l’interesse di un imprenditore toscano, al momento in anonimato ed il Benevento Calcio. E’ stato, richiesto, infatti, un incontro con la dirigenza sannita per discutere di una eventuale proposta, che includerebbe anche un nuovo piano tecnico e calcistico, come confermato alla nostra testata direttamente dagli operatori di Sport Man, contattati in questi minuti. Al momento, nessun responso da parte della società giallorossa.

Di seguito la nota stampa:

“Con una lettera ufficiale inviata ai dirigenti, a nome di un noto operatore economico toscano abbiamo manifestato l’interesse ad avviare una trattativa per l’acquisizione del pacchetti di maggioranza del Benevento Calcio.

L’approdo del Benevento in Serie A– prosegue Sundas – è stato un evento storico ed importante per tutto il calcio del sud. E’ stata la conferma che, attraverso programmazione e progetti seri, si può arrivare nell’olimpo del professionismo per confrontarsi con le big del football nostrano. E per questo traguardo sentiamo di rivolgere i complimenti alla dirigenza giallorossa. E’ ovvio che rimanere nel calcio che conta non è facile, servono massicci investimenti, il livello competitivo è sempre più alto. La proposta che stiamo rappresentando a nome di un imprenditore di spessore internazionale intenzionato ad investire nel calcio, potrebbe rappresentare per il Benevento Calcio la possibilità di confermarsi ad altissimi livelli. La stagione è iniziata nel peggiore dei modi, la squadra campana ha inanellato sconfitte a raffica, pur non demeritando mai per impegno ed abnegazione. Esistono margini per centrare l’obiettivo salvezza, una sontuosa campagna acquisti nella sessione invernale del calcio mercato potrebbe consentire di acciuffare la salvezza. Siamo pronti ad intervenire economicamente e tecnicamente, ci auguriamo che i dirigenti del Benevento Calcio ci concedano un incontro”.

Lascia una risposta