E’ partita con qualche ora di ritardo l’assemblea di Lega a Milano intorno alle ore 11,30 alla presenza di tutti i rappresentanti dei 20 club della Serie A. Alla vigilia il nome che aveva preso quota era quello di Giuseppe Vegas, fino al 15 dicembre alla guida della Consob con l’ipotesi  Ezio Maria Simonelli, presidente del collegio dei revisori della Lega, qualora si fosse optato per un presidente pro-tempore. In realtà, sin dalle prime ore di questa mattina si percepiva la sensazione di un nulla di fatto e così è stato, perché non è stata raggiunta la maggioranza “qualificata” con 14 preferenze e, dunque, slitta nuovamente l’elezione con la soglia della maggioranza (semplice) che sarà abbassata ad 11, in vigore dal prossimo venerdì. La data dovrebbe essere quella del 7 dicembre, in attesa dell’ufficialità.

Lascia una risposta