breaking news

Benevento, la lettera di Puggioni dal sapore di addio

23 Maggio 2018 | by Domenico Passaro
Benevento, la lettera di Puggioni dal sapore di addio
Benevento calcio
0

puggioniUltimo allenamento per i giallorossi con tanti saluti, perché il Benevento è ormai alle porte di una vera e proprio rivoluzione anche in rosa. In tanti hanno le valigie pronte, compresi quelli che sembravano destinati ad un lungo futuro. Tra questi potrebbe esserci anche Christian Puggioni, nonostante l’importante contratto stipulato con il club sannita solo nello scorso gennaio.

“Alla fine di questo campionato sento il dovere di dire Grazie”, in un post dello stesso portiere su Instagram che ha davvero il sapore d’addio visto anche il saluto con il quale si congeda: “Vorrei ora salutarvi con una frase che mi regalò il Presidente Vigorito e che mi rimase impressa al suo tempo: “Non un passo indietro poichè la resa non è contemplata”. Questo è lo spirito che ci deve accompagnare, nel lavoro come nella vita.
Grazie di cuore”.

 

33170062_2039226062763999_5854059996613967872_nParole dal sapore di addio? L’estremo difensore ha poi aggiunto: “E’ vero che parto, ma per andare in vacanza con la mia famiglia”. 

Ecco il post integrale:

Ho aspettato qualche giorno prima di scrivere ✍ perché ho voluto prendermi un po’ di tempo per riflettere.
Ogni stagione, ogni gruppo di persone e ogni città ti insegnano e ti lasciano qualcosa, ti arricchiscono di esperienza e di umanità. Questo campionato in particolare è stato davvero unico per me.
È iniziato a Genova, lottando per l’Europa ? con la Samp, stabilendo il record di vittorie consecutive in casa.
Poi a gennaio, dopo avere avuto il coraggio di lasciare tutto e tutti per andare a Benevento ?‍♂️ è iniziata un’impresa sportiva quasi impossibile ma che è stata motivo di grande orgoglio per me. Non sono riuscito a regalarvi il miracolo sportivo che meritavate ma credo di essere stato in grado con sacrificio impegno e prestazioni sul campo di aver dato il giusto lustro e l’onore che merita un popolo fiero come quello di Benevento, che vive per la propria squadra. Sentire tutti gli avversari dire “giocate proprio bene, non meritate quella posizione” è stato il migliore attestato di riconoscenza che potessi ricevere, da professionista e da uomo ed è stata la più grande attestazione di riabilitazione sportiva che questa piazza potesse meritare. 
Alla fine di questo campionato sento il dovere di dire a tutti GRAZIE. 
Grazie per avermi offerto il privilegio e l’onore di difendervi,
grazie per il supporto e l’affetto che mi avete dato e
grazie per tutto ciò che mi avete insegnato e che porterò sempre con me.
Vorrei ora salutarvi con una frase che mi regalò il Presidente Vigorito e che mi rimase impressa al suo tempo: “Non un passo indietro poichè la resa non è contemplata”. Questo è lo spirito che ci deve accompagnare, nel lavoro come nella vita.
Grazie di cuore ❣ a TUTTI voi
Puggio 1️⃣?? Puggio 8️⃣1️⃣ ??

 


Pubblicato il:23 Maggio 2018 alle 3:14 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *