breaking news

Foggia, incenditata l’auto di Iemmello. Esonerato Padalino

10 Marzo 2019 | by Domenico Passaro
Foggia, incenditata l’auto di Iemmello. Esonerato Padalino
Ultime di serie B
0

La sconfitta del derby al “Via del Mare” e la smoderata reazione. Una vera e propria notte di follia a Foggia, nella quale sono stati registrati tre atti intimidatori nei confronti di dirigenza e giocatori. Stando a quanto battuto dalle agenzie di stampa, il centrocampista Massimo Busellato ha sporto denuncia ai Carabinieri dopo l’esplosione di un petardo nel suo giardino di casa. L’ex Salernitana era stato espulso nel corso della gara di Lecce. All’atto si aggiunge quello di stanotte ai danni del Suv dell’attaccante di proprietà del Benevento, Pietro Iemmello, che ha preso fuoco intorno all’1.30, quando era parcheggiato nei pressi del centro di Foggia. Probabile tentativo di rogo anche all’auto dei fratelli Sannella contro cui è stata lanciata una bomba carta la cui esplosione, però, non ha avuto ripercussioni. Sono in corso le indagini per accertare il collegamento degli episodi. Intanto, sul fronte tecnico, la società ha proceduto all’esonero di Pasquale Padalino che era subentrato a Grassadonia nello scorso dicembre. Proprio l’ex tecnico dovrebbe tornare sulla panchina rossonera.


Pubblicato il:10 Marzo 2019 alle 1:45 pm

Comments are closed.