breaking news

Benevento, senti l’ex Viola: “Domenica sarà un vantaggio giocare contro di loro”

16 Settembre 2015 | by Domenico Passaro
Benevento, senti l’ex Viola: “Domenica sarà un vantaggio giocare contro di loro”
1^ Squadra
0

Alessio Viola è alla ricerca del primo gol in questa stagione, il primo con la maglia del Foggia, dopo averlo solo sfiorato domenica scorsa contro il Catanzaro. Sulla sua strada ha trovato un Super Scuffia, ma il suo Foggia ha trovato i 3 punti che hanno scacciato i fantasmi di Pagani e che hanno riportato serenità ed entusiasmo all’ambiente. Chissà che il primo gol non sia proprio quello dell’ex, una meteora nel Sannio quando aveva solo 20 anni, nella prima parte della stagione 2010/2011, quando collezionò appena tre presenze. Da lì importanti esperienze con Reggina, Frosinone, Albinoleffe e Carpi ma l’attaccante rossonero sente questa come la stagione crocevia per la sua carriera.

Ad aprire la settimana di lavoro che porterà al big match del “Vigorito” sono state proprio le dichiarazioni dell’attaccante del Satanelli. Dalle sue parole traspare la ritrovata serenità, ma soprattutto la convinzione di una squadra che considera la produzione di gioco la prima arma da sfoggiare per far risultato. Più difficile esprimersi contro un bunker come quello del Catanzaro, più semplice per la squadra di De Zerbi giocarsela a viso aperto:

“Il Catanzaro ha fatto una partita importante dal punto di vista difensivo, erano organizzati e molto compatti dietro ed anche per questo non siamo riusciti a chiuderla prima. Rispetto alla gara di domenica mi aspetto qualche spazio in più contro il Benevento. Giocano in casa, proveranno ad imporre il proprio gioco ed è una di quelle squadre che deve provar a vincere il campionato. Questo per noi potrebbe esser un vantaggio in più per trovare degli spazi ed esprimere il nostro calcio. 

Non mi fa paura l’aver perso dei punti all’inizio, non siamo stati gli unici. Sarebbe l’ideale fare risultato con un avversario così importante ma sono molto fiducioso perché con prestazioni del genere pareggeremo e perderemo poco”.


Pubblicato il:16 Settembre 2015 alle 1:09 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *