breaking news

VIDEO – Torrecuso-Aprilia: 3-0. Sanniti sull’onda della “Lince”. Ecco gli highlights

18 Settembre 2015 | by Domenico Passaro

Il Torrecuso agguanta i primi 3 punti del campionato contro l’Aprilia nel turno infrasettimanale valido per la terza giornata di Serie D. Un mercoledì di campionato che non poteva che capitare nel momento migliore per buttarsi subito alle spalle le due sconfitte con il San Severo e quella nella trasferta di Torre del Greco.

In realtà, la squadra di Farina ha sviluppato meno gioco del solito ma è parsa molto meglio organizzata e compatta, seppur il lavoro di assemblaggio tra i reparti sia ancora da sviluppare. I sanniti son scesi in campo ansiosi e bloccati, con il groppo di dover necessariamente far risultato, ma fortunatamente la rete di Zerillo all’undicesimo minuto è valso una boccata d’ossigeno dopo 600 secondi di apnea interminabili. Brava la “Lince” ad approfittare di un rimpallo in area per insaccare freddo la sfera alle spalle di Bortolameotti.

Da lì i rossoblu hanno provato a mantenere il risultato, ma la pressione avversaria e quella psicologica ha impedito di sviluppar gioco. Un’involuzione dal punto di vista della prestazione rispetto alle prime due uscita, ma sicuramente un miglioramento sul piano dell’attenzione difensiva e della tenuta del campo. Nella ripresa il gol di Pastore ha letteralmente sbloccato i padroni di casa che sulle ali dell’entusiasmo hanno chiuso la gara con il tris firmato dal solito Diego Zerillo. Doppietta personale per il numero 7 del Torrecuso, motorino inesauribile che si trova sempre al posto giusto nel momento giusto.

Vittoria importante per sbloccare la classifica, ma soprattutto per il morale di un gruppo che ha bisogno di aver più consapevolezza dei propri mezzi. 3 punti che portano entusiasmo e grazie ai quali, ora, i sanniti avranno modo di preparare al meglio, sgombri da ogni fantasma, la difficile trasferta di Potenza.

Nel video gli highlights di Torrecuso-Aprilia


Pubblicato il:18 Settembre 2015 alle 6:15 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *