breaking news

Foggia, lo show di Vacca: “Li abbiamo presi per il culo. Chiedete alle donne di Benevento se sono uomo”

31 Gennaio 2016 | by Domenico Passaro
Foggia, lo show di Vacca: “Li abbiamo presi per il culo. Chiedete alle donne di Benevento se sono uomo”
Lega Pro
0

Ha infiammato la settimana di Foggia-Benevento con le sue dichiarazioni al veleno in relazione alla sua esperienza giallorossa, quella che lo ha cresciuto calcisticamente e gli ha permesso di debuttare tra i professionisti. Antonio Junior Vacca a gamba tesa anche nel post gara e stavolta i riflettori mediatici sono nazionali, perché lo show del centrocampista napoletano difficilmente passerà inosservato. Colorito e fuori dalle righe,  ma stavolta i virgolettati dettagliati sono inevitabili. Torna a far parlare di sé l’ex Catanzaro ma di certo non con il miglior spot del calcio e con un biglietto da visita che non fa bene neanche al Foggia che, probabilmente, redarguirà il proprio tesserato.

“Sei di Benevento? A te non parlo, quindi esci fuori”: così (non proprio) ad un collega in sala stampa ed il momento è stato immortalato da un video che è ormai virale. A fine gare è sembrato che Vacca abbia mimato qualche gesto, ma il giocatore smonta: “Non ho fatto nessun gestaccio”. L’esperienza sannita, ha detto in settimana, che lo ha fatto crescere soprattutto come uomo, ecco Vacca cosa intende: “chiedi alle donne di Benevento se sono uomo”. Forse, in un’altro contesto il giocatore poteva anche essere simpatico, ma stavolta la caduta di stile è da baratro.

Antonio Vacca indubbiamente ieri ha dato qualità al centrocampo del Foggia, i palloni passavano tutti per i piedi del vertice basso che spesso puliva quelli sporchi, facendo ripartire l’azione. Le qualità del centrocampista sono indiscusse, ma uscite come queste potrebbero fargli perdere dei punti. A caldo, probabilmente, l’adrenalina e le emozioni del match possono giocare brutti scherzi, anche se Vacca è recidivo e non si placa neanche ai microfoni di Foggia Città Aperta. Perché una gara così nervosa nel secondo tempo? Ecco il pensiero di Vacca: “Quando sono in campo quello che mi circonda non mi tocca. Mi piace istigare la gente a prendere per il culo il Benevento come abbiamo fatto noi con i giocatori del Benevento con il nostro gioco”.

Metteteci poi che per Vacca è stata “Foggia-Cerignola” e lo show è completo.


Pubblicato il:31 Gennaio 2016 alle 10:17 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *