breaking news

Benevento, De Falco: “Sappiamo quello che dobbiamo fare. Il nostro pubblico ci darà una grande mano”

28 Aprile 2016 | by Gianluca Napolitano

E’ stata sicuramente la grande riscoperta di questa stagione, Andrea De Falco, che dopo la scorsa annata caratterizzata da un grave infortunio che lo ha tenuto praticamente fuori per tutto il campionato, ha preso in mano le redini del centrocampo giallorosso e anche sabato sarà lì pronto a dare il suo contributo alla causa:

” Siamo a buon punto come nelle settimane scorso, siamo carichi e con il morale alto. Sabato è una gara che va solo giocata, vi posso dire che da parte di tutti c’è grande voglia e sappiamo l’importanza del match. Stiamo tutti bene anche chi negli ultimi tempi non ha giocato per piccoli infortuni. Questo è il momento in cui c’è bisogno di tutti e anche del pubblico che nelle ultime partite ci ha dato una grande spinta e un grosso sostegno”.

“Sappiamo quali sono le nostre qualità e sappiamo anche le difficoltà della partita. Il Lecce è la classica squadra di Lega Pro molto fisica, dobbiamo cercare di limitare le loro giocate, ma veniamo da una serie di partite in cui abbiamo dato il massimo e quindi siamo pronti”.

“Sicuramente è uno stimolo in più la vicinanza del pubblico che come dicevamo col mister ce la siamo conquistata sul campo. Sono maturati molto anche i nostri tifosi e siamo certi che ci darà una grossa mano. Stiamo vivendo questa settimana in modo tranquillo, sarebbe bello festeggiare sabato ma non dobbiamo riempire la testa di pensieri esagerati”.

“Ad inizio campionato avevo sia la voglia che la consapevolezza, ho lavorato tanto ed il lavoro mi ha aiutato ad essere quello che ero in passato e di questo devo ringraziare anche il gran lavoro a cui ci ha sottoposto mister Auteri. L’anno scorso dissi che ero sceso dalla B per ritornarci e quest’anno ho solo ripreso il filo interrotto e ho sempre cercato di dare il massimo. Sono contento di aver fatto parte di questo gruppo e di questa cavalcata. L’arma vincente per sabato? Essere tranquilli…


Pubblicato il:28 Aprile 2016 alle 5:33 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *