breaking news

Avellino, futuro societario ancora incerto

6 Giugno 2017 | by Domenico Passaro
Avellino, futuro societario ancora incerto
Ultime di serie B
0

Tanti capovolgimenti di fronte in una sola settimana che hanno portato dalla possibile formazione di una nuova triade ai vertici dell’Avellino all’unica certezza che al momento resta quella di Walter Taccone. Sono stati giorni intensi sul piano dei confronti con l’imprenditore Angelo D’Agostino, ma per un suo ingresso in società è ancora fumata nera. “Ho sentito tutto l’entusiasmo dei tifosi biancoverdi”, si legge nella nota stampa dell’imprenditore di Montefalcione che sembra però ormai aver chiuso definitivamente la possibilità di un suo ingresso nell’uesse poiché “non si sono create le condizioni tali da permettere un mio impegno nella proprietà”. Come negli ultimi tre anni, D’Agostino potrebbe continuare a sostenere l’Avellino tramite sponsorizzazioni con le proprie aziende, ma difficilmente a questo punto potrebbe assumere una carica in prima persona. Irrevocabili le dimissioni dell’ormai ex presidente onorario, Michele Gubitosa, la cui percentuale delle quote societarie resta ancora in bilico. Se non dovessero esserci nuove proposte, Taccone dovrebbe rilevare il 20% del vertice di HS Company, ma sarebbero ancora in atto alcune valutazioni con altri possibili ingressi, seppur comportando tipi di investimenti diversi rispetto a quelli che D’Agostino avrebbe potuto assicurare. Sembrerebbe infine trovar anche qualche conferma l’ipotesi di un interessamento dell’ex presidente della Casertana, Giovanni Lombardi, che potrebbe anche aprire la possibilità di altri ingressi in società magari con un’ulteriore dilazione del pacchetto di minoranza.


Pubblicato il:6 Giugno 2017 alle 12:00 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *