breaking news

Benevento, ecco Parigini e Lazaar. Stretta finale col Sassuolo, ma Zapata…

31 Agosto 2017 | by Domenico Passaro
Benevento, ecco Parigini e Lazaar. Stretta finale col Sassuolo, ma Zapata…
Benevento calcio
0

Le due sconfitte alle prime due di campionato il segnale, ma il Benevento aveva comunque preventivato di chiudere questo mercato con degli innesti importanti, pur mantenendo sempre la stessa filosofia sugli obiettivi da scegliere. Tra esperienza e prospettive, dopo Memushaj ed Armenteros, una batteria di esterni da completare e soprattutto il colpo in attacco. La penultima giornata di mercato è entrata nel vivo con l’arrivo del presidente del club sannita, Oreste Vigorito, giunto a Milano intorno alle ore 15,30 e raggiunto in un albergo nel centro cittadino dal direttore sportivo Di Somma, che invece ha trascorso la mattinata al Melià, sede ufficiale di questo finale di mercato. In agenda l’incontro con Andrea Cattoli per definire il trasferimento di Achraf Lazaar e tornare a discutere della questione Ceravolo. Successivamente l’incontro per chiudere il trasferimento di Vittorio Parigini che domattina siglerà il contratto con i giallorossi. L’esterno approderà ai piedi della Dormiente con la formula del prestito con obbligo di riscatto (in caso di salvezza) ed ha chiuso con un quadriennale (un anno di prestito più opzione automatica per altri tre anni). La lunga serie di appuntamenti è proseguita con l’incontro con la dirigenza del Sassuolo per la doppia operazione Antei-Iemmello. Il Benevento ha formulato un’offerta che i neroverdi tendenzialmente son disposti ad accettare, ma prima dovranno valutare la fattibilità delle contromosse in entrata. In questo senso, il club emiliano ha visto sfumare l’affare Duvan Zapata che invece andrà dal Napoli alla Sampdoria con Strinic. Operazione che non compromette del tutto la risposta per Iemmello, ma che certamente non agevola la cessione, vista anche la situazione per Matri. Di ipotesi alternative al colombiano ce ne sono, ma il countdown procederà inesorabile. Sarà una giornata di intrecci quella di domani, ma il Benevento ha tutta l’intenzione di affondare il colpo. Capitolo cessioni: Di Somma ha incontrato l’agente di Fabrizio Melara per il quale si sta lavorando per una soluzione in Serie B, mentre è momentaneamente in stand-by la trattativa di De Falco col Matera. Il club lucano ha tutti i documenti pronti, ma la firma non è ancora arrivata. Per Karamoko Cissè spinge il Bari che, però, punta al guineano solo con risoluzione contrattuale. D’altra parte, i giallorossi lascerebbero partire l’ex Casertana solo a fronte di un’offerta economica. Alla fine, prevarrà il buon senza, perché l’alternativa sarebbe trattenere il giocatore fuori rosa.


Pubblicato il:31 Agosto 2017 alle 12:17 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *