breaking news

Cittadella-Benevento: 1-2. La Strega espugna anche il “Tombolato”

25 Gennaio 2020 | by Domenico Passaro
Cittadella-Benevento: 1-2. La Strega espugna anche il “Tombolato”
Benevento calcio
0

Al “Tombolato” non è mai gara semplice. I granata nella giornata per celebrare con il pubblico i 100 anni di calcio a Cittadella vendono cara la pelle nell’incrocio con la capolista Benevento. Primo tempo bloccato, poi subito in avvio di ripresa l’episodio che incide. Adorni rimedia il secondo giallo e lascia i suoi in inferiorità numerica. Inzaghi ci gioca anche la carta Moncini e l’ex ci mette appena otto minuti per mettere il timbro. Il gol dell’ex senza esultanza vale il vantaggio con la prima marcatura giallorossa. Eppure, i padroni di casa non mollano, vanno avanti e approfittano dell’errore avversario. Letizia buca, poi prova a recuperare ed atterra stanco, concedendo il rigore. Dal dischetto capitan Iori che festeggia le 300 presenze spiazzando Montipò. Da capitano a capitano, la reazione sannita è quasi immediata. Kragl telecomanda con il suo mancino, dentro l’area per il gran terzo tempo di Christian Maggio. E’ il gol che vale il successo, il primo del nuovo anno per il Benevento che vola a +15 dal Pordenone, in attesa del Crotone.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Benedetti, Adorni, Frare, Ghiringhelli; Proia, Iori, Gargiulo; D’Urso (48′ Frare); Luppi (78′ Pavan), Stanco. A disposizione: Branca, Bussaglia, De Marchi, Maniero, Mora, Rizzo, Rosafio, Ventola, Vrioni. Allenatore: Venturato.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Caldirola, Volta, Maggio; Viola, Schiattarella, Hetemaj (58′ Improta); Sau (62′ Moncini), Insigne (76′ Kragl); Coda. A disposizione: Gori, Manfredini, Armenteros, Basit, Del Pinto, Di Serio, Gyamfi, Barba, Pastina. Allenatore: Inzaghi.

Arbitro: sig. Baroni di Firenze

Marcatori: 70′ Moncini, 76′ Iori (rig)

Ammoniti: 35′ Sau (B), 41′ Benedetti (C), 42′,  47′ Adorni (C), 57′ Schiattarella (B), 61′ Proia (C), 75′ Letizia (B), 84′ Iori (C)

Espulso: 47′ Adorni (C)


Pubblicato il:25 Gennaio 2020 alle 4:57 pm

Comments are closed.