breaking news

Benevento, Inzaghi: “Grande dimostrazione nonostante l’emergenza”

15 Febbraio 2020 | by Domenico Passaro
Benevento, Inzaghi: “Grande dimostrazione nonostante l’emergenza”
Benevento calcio
0

Inzaghi aveva detto di non temere l’emergenza, la risposta l’ha avuta sul campo. Il Benevento torna alla vittoria anche al “Vigorito”, per la prima volta nel 2020 e vola sempre di più. Il successo sul Pordenone porta le firme di Viola ed Insigne. Non ha più parole per la sua squadra Filippo Inzaghi: “Dispiace per il gol nel finale. – ha detto al termine della gara – Partita complicata e conoscevamo la forza del Pordenone, lo avevo detto anche all’andata. Eravamo un po’ all’osso, ma in queste due partite abbiamo dato grandi dimostrazioni. Abbiamo avuto la palla per chiuderla e queste partite vanno chiuse. Complimenti al Pordenone e noi abbiamo saputo anche soffrire. Difficile gestire queste settimane, oggi avevamo solo due cambi e tre ragazzi. Aver passato queste due partite è motivo di soddisfazione. Sono contento, quando di mancano 9 giocatori è difficile, ma questi ragazzi fanno delle cose incredibili. Faccio fatica a chiedere qualcosa in più a questi ragazzi. In questo momento gli stimoli vanno trovati nella voglia di migliorarsi ogni giorno di più”.

Il ritorno al 4-4-2: “Chiaro che giocando così sapevamo che avremmo potuto soffrire il trequartista, ma sapevo che avanti avremmo potuto creargli delle difficoltà. Non vedevo l’ora di mettere Di Serio e oggi il merito va anche al settore giovanile. Mancava Vokic e quando potrò cercherò di dare spazio anche ai giovani per un settore che in questi anni ha lavorato bene”.

La dedica a Carmelo: “La coreografia è stata emozionante. Carmelo non l’ho conosciuto, ma ha lasciato un ricordo indelebile”.


Pubblicato il:15 Febbraio 2020 alle 5:46 pm

Comments are closed.