breaking news

Lo stop fa recuperare tempo ad Antei. Il difensore lavora per mantenere una promessa…

26 Maggio 2020 | by Domenico Passaro
Lo stop fa recuperare tempo ad Antei. Il difensore lavora per mantenere una promessa…
Benevento calcio
0

Le squadre di calcio tornano ad allenarsi e si apprestano a vivere un’estate del tutto anomala. Si parla di calcio d’estate, ma non sarà quello “d’agosto” solito quando si parla di ritiri pre campionato, perché in questo caso il campionato andrà concluso ed i verdetti scritti. A meno di insperate nuove sospensioni, sappiamo cosa significherebbe. Una stagione da chiudere tra mille incognite, non ultima quella relativa alle alte temperature da affrontare, a nuovi richiami di preparazioni dopo un lunghissimo stop per tutte le rose. Particolare attenzione sull’integrità muscolare dei calciatori, occhio agli infortuni, e via libera da parte dell’IFAB alle 5 sostituzioni con libertà alle federazioni per cogliere o meno la possibilità. Eppure, potrebbe esserci anche qualche caso singolare che potrebbe anche cogliere un’occasione dall’emergenza. Certo, in senso lato, ma bisogna pur sempre fare di necessità virtù.

In casa Benevento, i giallorossi sono finalmente tornati ad allenarsi, per ora individualmente in attesa del riscontro dei tamponi effettuati a tutti i componenti della rosa. Al riformarsi del gruppo di lavoro ci saranno praticamente tutti, c’è chi ha potuto recuperare da qualche acciacco, chi invece non ha mai interrotto. Parliamo, ad esempio, di Luca Antei. Difensore tanto forte, quanto sfortunato, ancora una volta (come troppe volte accaduto nella sua carriera) forzatamente stroncato proprio nel suo momento migliore. Con la carica a molla di Pippo Inzaghi, il difensore era tornato ad essere quel centrale affidabile ed elegante, poi l’infortunio del 29 dicembre, il campo lasciato in barella e le lacrime. La corsa del tecnico e quel messaggio poi reso noto “il Benevento ti aspetterà”. Antei nonostante le difficoltà dell’emergenza non ha mai smesso il suo lavoro riabilitativo dopo l’intervento al crociato dello scorso gennaio, grazie ad una grande forza di volontà, al supporto morale della famiglia e quello fattivo della società sannita e del suo agente, Danilo Caravello. In qualche modo, l’orologio del calcio si è forzatamente fermato, non quello di Luca Antei che così ha potuto recuperare circa tre mesi della sua lunga tabella di marcia. Eppure, non c’è alcuna intenzione di accelerare i tempi, il difensore tornerà con il gruppo solo a fine agosto, praticamente a campionato concluso ma ormai ad un passo dall’inizio della nuova. Qualcuno dirà: “vabbè, l’emergenza cosa ha cambiato? Sarebbe comunque rientrato nella nuova stagione”. Beh, qualcosina cambia. Certo è che il Benevento già nello scorso gennaio è corso ai ripari per riempire la casella lasciata vuota da Antei e qualche altra cosa in difesa la farà anche nella prossima estate innestando un altro centrale, d’altra parte saprà di poter contare anche sul rientro dell’ex Sassuolo.

 


Pubblicato il:26 Maggio 2020 alle 5:04 pm

Comments are closed.