breaking news

Benevento-Chievo: 0-1. Garritano firma tre punti Play Off

27 Luglio 2020 | by Domenico Passaro
Benevento-Chievo: 0-1. Garritano firma tre punti Play Off
Benevento calcio
0

Il Benevento di Inzaghi non vorrebbe lasciarsi dietro neanche i numeri dei record, dopo aver però conquistato l’obiettivo più importante. La giornata dell’onorificenza per Vigorito e del colpo Glik non si chiude con un successo, troppo importanti i punti in palio per il Chievo Verona che mette tutto quello che ha per centrare i Play Off. Una sconfitta per la squadra di Inzaghi all’ultima al “Vigorito” del campionato, seppur relativo sia il concetto casalingo quando gli spalti sono privi di pubblico. A deciderla è il gol al decimo di Garritano, poi il Chievo cinge le mura e si tiene la misura con le unghie e con i denti, tentando di arginare il Benevento che, comunque, se la gioca fino all’ultimo. Ad Ascoli andrà di scena l’ultimo atto di questa Serie B, la Strega volerà poi nella massima serie.

I TEMPO – Primo sussulto di marca clivense con una colossale occasione: nel cuore dell’area Ceter ha tutto il tempo di girare in porta, il pallone rimpalla su Barba che indirizza involontariamente verso lo specchio, ma il palo interno salva Montipò e la sua squadra. E’ solo il preludio al gol del Chievo che arriva dopo un paio di minuti con la firma di Garritano che conclude l’assist di Ceter. La risposta giallorossa arriva al minuto 24, via giusta di Hetemaj che premia l’inserimento in area di Maggio, piattone verso Moncini che non riesce ad impattare decisamente in acrobazia, si salva il Chievo. Alla mezzora Djordjevic manca l’impatto vincente per il raddoppio, arma il sinistro dai 30 metri Kragl che però non inquadra. Ci prova avvolgendo il Benevento, dalla destra Maggio crossa per la torsione di Moncini che sale bene, ma indirizza male. Prima frazione che si chiude con il Chievo avanti di misura.

II TEMPO – Ripresa che inizia con il primo squillo giallorosso, Improta dentro per Moncini che controlla alla grande per girarsi, il suo mancino indirizza la sfera fuori davvero di un soffio dal palo. La Strega prova ad accelerare, ci prova anche di testa Improta, ma il centrocampista non riesce a dare forza ad un pallone comodo e centrale per Semper. Passata la mezzora, ci prova da punizione Kragl, da una distanza che però non permette di cogliere impreparato il portiere gialloblu. Ceter in contropiede ha anche l’occasione di chiuderla, è prodigioso l’intervento di Montipò. Forcing finale, dalla sinistra la palla arriva a Maggio che ci prova col mancino dall’interno dell’area. Il pallone fa solo la barba al palo. Inzaghi si gioca tutte le carte offensive disponibili, i giallorossi creano ma il Chievo riesce a tenere e conquista tre punti che valgono oro. Restano 90 minuti per conquistare i Play Off.

Benevento (4-4-2): Montipò; Pastina (46′ Rillo), Caldirola, Barba, Maggio; Improta (76′ Di Serio), Basit (58′ Tello), Hetemaj, Kragl; Insigne (71′ Sau), Moncini. A disposizione: Manfredini, Gori, Rillo, Del Pinto, Sanogo, Gyamfi, Antei. Allenatore: Inzaghi

Chievo Verona (4-3-3): Semper; Renzetti, Leverbe, Rigione, Dickmann; Segre (82′ Grubac), Esposito (46′ Obi), Garritano; Vignato (58′ Di Noia), Djordjevic (83′ Zuelli), Ceter. A disposizione: Nardi, Cotali, Ivan, Ongenda, Giaccherini, Karamoko, Morsay, Cavar. Allenatore: Aglietti

Arbitro: Sig. Amabile di Vicenza

Marcatori: 10′ Garritano

Ammoniti: 43′ Caldirola (B), 85′ Hetemaj (B)


Pubblicato il:27 Luglio 2020 alle 10:54 pm

Comments are closed.