breaking news

Benevento, Glik ad un passo. Pronto l’assalto a Lapadula

8 Luglio 2020 | by Domenico Passaro
Benevento, Glik ad un passo. Pronto l’assalto a Lapadula
Benevento calcio
0

Da venerdì sera Pippo Inzaghi si aspetta di rivedere il Benevento dei record in vista di un finale di campionato che varrà qualche statistica, ma soprattutto banco di prova di conferma per la Serie A per diversi giallorossi. Anche perché il mercato non perdona, l’idea della società è quella di non stravolgere la rosa, ma al tempo stesso i nomi nel mirino del diesse Foggia stimolano inevitabilmente le corde di chi vorrà vivere una stagione da protagonista anche nella massima serie. Dopo il colpo Loic Remy, questa sarà la settimana di Kamil Glik per il quale sono in corso i contatti tra le società, tramite un intermediario francese, per far sì che anche l’operazione per il polacco vada in porto. Il club sannita ha in tasca l’accordo per  l’ex Toro con una proposta triennale, mentre si sta stringendo la forbice tra domanda ed offerta per il cartellino. I francesi hanno sparato alto, il Benevento ha messo sul piatto un’offerta da 2,5 milioni di euro più bonus legati agli obiettivi che varrebbero un’operazione complessiva di circa 3 milioni di euro. Riflettori puntati sul reparto offensivo e mentre quella di Mandzukic è solo pista per i titoli di giornali, Foggia ed Inzaghi riflettono su profili realmente funzionali all’idea di calcio da proporre per una squadra come il Benevento. L’identikit risponde in primis a Gianluca Lapadula, per il quale i discorsi sono già ben avviati, mentre per la trattativa vera per i club bisognerà attendere le ultime settimane di campionato. L’attaccante è a Lecce in prestito con opzione di riscatto per il cartellino dal Genoa e con sette giornate tutte da giocare diventa complicato in questa fase entrare nel vivo dell’operazione. La trattativa è comunque già imbastita, pronta a decollare a suo tempo, visto che Lapadula è già da tempo seguito dal diesse giallorosso, al cui interesse si è aggiunta la volontà di Inzaghi stesso. Intanto, Foggia continua a monitorare Gervinho, le cui quotazioni comunque sono leggermente calate dopo l’arrivo di Remy. In alternativa, non è da scartare un ritorno di fiamma per Fabio Quagliarella, ma la lista è destinata ad infoltirsi magari in una fase più avanzata di mercato con qualche ipotesi estera che stuzzica. Il nome di Lapadula, infatti, non escluderebbe a priori una prosecuzione di indagini in avanti, senza l’assillo di dover chiudere. A centrocampo è stato effettuato più di un sondaggio per Luca Cigarini, ma presto sarà formulata un’offerta importante per Giacomo Bonaventura in scadenza con il Milan. L’obiettivo non è dei più semplici, ma se la dirigenza sannita dovesse spingersi nella proposta la trattativa potrebbe anche rivelarsi fattibile. Il giocatore è stato espressamente richiesto da Inzaghi, il club ci proverà. Fari puntati anche su Juan Iturbe e Adam Ounas, ma per i ruoli con maggiore offerta i sanniti non hanno fretta. Riflessioni in corso anche per le corsie esterne di difesa, mentre i primi rumors si fanno sentire anche per alcuni giallorossi che fanno gola anche a squadre di Serie A. Sondaggio del Genoa per Insigne, mentre per Improta continua il pressing del Pescara che continua a monitorare anche Iemmello. Prove di rinnovo per Luca Caldirola, per il centrale mancino è pronto un prolungamento per i prossimi tre anni, atto ad allontanare anche i primi sondaggi.


Pubblicato il:8 Luglio 2020 alle 4:50 pm

Comments are closed.