breaking news

Il Benevento non passa a Trapani, continua la scalata salvezza per i granata

13 Luglio 2020 | by Domenico Passaro
Il Benevento non passa a Trapani, continua la scalata salvezza per i granata
Benevento calcio
0

Gli stimoli continuano a fare la differenza, quelli del Trapani sono tutti in una classifica da scalare con un filotto di nove risultati alle spalle. Se Inzaghi non può cercarli solo nei numeri, allora prova ad affidarsi alla voglia di emergere di alcuni giallorossi. Spazio alla prima maglia da titolare per Basit, la seconda di Manfredini ed il terzo gettone per Gyamfi, ancora proposto al centro della difesa. Il tecnico concede anche una chance importante al giovane Di Serio che parte subito alle spalle di Moncini.

Il Benevento non gira, si snatura, granata compatti e pronti a ripartire. Primo squillo di Odjer attorno alla mezzora che carica il destro, attento il portiere dei sanniti. A sbloccarla nel primo tempo sono però proprio i padroni di casa sugli sviluppi di un corner. Saltano le marcature, Luperini colpisce la traversa, ma c’è Pagliarulo al punto giusto nel momento giusto per ribadire in rete. Nel corso della ripresa Inzaghi si gioca la carta Insigne e passa ad un offensivo 4-4-2, ma gli unici sussulti sono affidati al mancino di Kragl da fuori. Troppo poco per fare male ad una squadra che vuole il risultato e che arrotonda ad un quarto d’ora dal termine con l’assist di Dalmonte al centro dell’area per Coulibaly a rimorchio che fa 2-0. Scatto d’orgoglio, Kragl va da fuori, non benissimo Carnesecchi ma poi da defilato Di Serio trova solo il palo che gli nega il primo gol. Dentro anche Sau, il Trapani gioca col cronometro in mano per conquistare tre passi fondamentali verso la scalata salvezza.

Da un Benevento ridisegnato e con la testa già al prossimo campionato, poco più si potrebbe pretendere. La spina è staccata. Ad attendere Maggio e compagni ora ci sono tre giorni in Sardegna al Resort Valle dell’Erica di Santa Teresa Gallura per una sorta di vacanza premio concessa dalla società. Occasione per trascorrere qualche giorno insieme per il gruppo, magari senza lasciar perdere di vista qualche allenamento agli ordini di Inzaghi visto che venerdì prossimo c’è il Livorno. Al “Vigorito” sarà gara senza obiettivi, con le due formazioni che hanno già scritto i loro verdetti, estremamente opposti nel testacoda.

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Buongiorno, Pagliarulo, Scognamillo; Grillo, Scaglia (Coulibaly), Odjer, Luperini, Kupisz; Piszcek (59′ Dalmonte), Pettinari (78′ Evacuo). A disp.: Kastrati, Strancampiano, Ben David, Taugourdeau, Aloi, Jakimovski, Fornasier, Canino, Filì. All.: Castori

Benevento (4-3-2-1): Manfredini; Barba (68′ Improta), Caldirola, Gyamfi (56′ Volta), Maggio; Tello, Basit (56′ Insigne), Hetemaj (68′ Del Pinto); Di Serio, Kragl; Moncini (76′ Sau). A disp.: Montipò, Gori, Rillo, Tuia, Volta, Pastina, Insigne, Gentile. All.: Inzaghi

Arbitro: Camplone di Pescara

Marcatori: 36′ Pagliarulo, 73′ Coulibaly

Ammoniti: 8′ Scaglia (T), 24′ Basit (B), 37′ Gyamfi (B), 66′ Hetemaj (B),


Pubblicato il:13 Luglio 2020 alle 10:53 pm

Comments are closed.